Melissa e Federica – Settembre 2017

Buonasera, siamo due ragazze di 21 e 24 anni e vorremmo condividere le nostre esperienze di MAV.

Entrambe abbiamo scoperto la malformazione attraverso una tac sopraggiunta a seguito un fortissimo mal di testa e vomito. 

Dopo accurate ricerche ci siamo rivolte all’ospedale Niguarda di Milano, in particolare ai dottori Boccardi e Cenzato, che hanno deciso di operarci senza alcuna esitazione. 

La radioterapia, invece, ci è stata sconsigliata per la giovane età e per i lunghi tempi di efficacia, che avrebbero costituito per noi alto fattore di rischio. 

In altri centri, invece, eravamo state demoralizzate dall’ingente possibilità di danni futuri (disturbi del linguaggio e del movimento). 

Ringraziamo l’intero personale del reparto DEA neurochirurgia dell’ospedale Niguarda per la professionalità e l’attenzione rivoltaci.

Sottolineiamo che la convalescenza non è dolorosa. 

Personalmente consigliamo questo ospedale se si dovessero verificare casi analoghi ai nostri. 

Grazie per l’attenzione,

Melissa Spizzirri e Federica Barzoni 

Potrebbero interessarti anche...

8 Risposte

  1. Melissa Spizzirri ha detto:

    Ciao Cristiano, io sono Melissa, con Federica abbiamo affrontato l’intervento insieme dandoci grande supporto.
    Tu hai risolto? Leggo solo adesso questo commento se vuoi puoi contattarmi al mio indirizzo mail melyale18@gmail.com

  2. Cristiano ha detto:

    La ringrazio Federica, la posso contattare se ti va? Bertocry@yahoo.it questa è la mia e-mail

  3. Cristiano ha detto:

    Buongiorno all’incirca quanto erano grosse le vostre MAV?

    • FEDERICA ha detto:

      Buongiorno Cristiano, la mia era all’incirca due cm e ha provocato un’emorragia quasi di pari grandezza.
      Federica

      • cristiano ha detto:

        buongiorno federica urco così piccola e ti hanno operata, la mia invece è di 1,5 cm nel lobo dx temporale. da piccolo mell’avevano lasciata perchè avevan detto che era in una zona pericolosa li al civile di brescia. nel 2012 invece mi ero recato al s.raffaele dove mi avevano fatto la gamma knife,passati 3 anni non aveva fatto niente,ora da quasi 6mesi l’ho rifatta e non sò se è stata trattata,a breve vado a fare la visita di controllo,ed io sono mezzo intenzionato se contattare il niguarda o il besta perchè non sò se è la mav a causarmi i sintomi delle assenze che faccio,non lo sanno neppure i neurologi se è la mav.continuo a farle nonostante il tempo in totale calcolando le 2 sedute è passato. all’ospedale del s.raffaele ancora nel 2012 mi avevan detto che per la mav così piccola non mi avrebbero operato ma bastava fare una seduta di gamma knife,la mia non ha mai sanguinato.
        la ringrazio per avermi risposto

        • FEDERICA ha detto:

          Guardi, anche a noi in altri ospedali era stata consigliata la radioterapia per la difficoltà delle nostre posizioni (io avrei potuto rischiare di non parlare più e Melissa di rimanere paralizzata nella parte sinistra del corpo). Qui al Niguarda l’equipe del professor Cenzato ha deciso di operarci senza esitazione alcuna una settimana fa, anche perchè entrambe avevamo avuto un’ emorragia. L’intervento è andato molto bene per entrambe, siamo già praticamente in dimissione. Personalmente ti consigliamo di rivolgerti a questo Ospedale.

          • Cristiano ha detto:

            La ringrazio Federica,la posso contattare se ti va? Bertocry@yahoo.it questa è la mia e-mail

          • Cristiano ha detto:

            Fii che paura che avrei,da piccolo mia mamma era andata solo nel l’ospedale vicino a noi,non si era informata da nessun altro ospedale. Comunque grazie Federica
            PS:pensavo di avere risposto giorni fa dove avevo scritto se ti potevo contattare tramite e-mail e vedo che il commento non è visibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *