Da Luigi e Rosaria – Luglio 2018

Salve in breve vi racconto l’esperienza di mia moglie 50enne. Mav cerebrale parietale destra di grande dimensione piu’ di 7 cm. scoperta fine gennaio per emorragia cerebrale e coma ( 1 mese), trattata fino a oggi luglio 2018 con tre embolizzazioni e chiusura parziale circa l’80% a Napoli All’ospedale San Giovanni Bosco neuroradiologia, dal Dott. Luigi Delehaye grande professionista e la sua equipe che tra le tante difficolta’ della sanita’ napoletana e’ riuscito a darci una speranza di una possibile guarigione per il futuro.

Sappiamo bene io e mia moglie che la lotta non e’ finita ma l’importante è che mia moglie ha recuperato fisicamente abbastanza bene da tutto questo anche sotto l’aspetto psicologico, e nonostante il rischio tra le varie embolizzazioni aspettiamo con fiducia la prossima e condividiamo con tutti voi la nostra esperienza, facendovi notare che anche al Sud ci sono delle eccellenze e delle belle storie difficili. Un ringraziamento anche al reparto di neurochirurgia del dott. Vitiello per l’assistenza a tutti questi interventi.

Vorremmo condividere con voi il fatto che non bisogna subito scoraggiarsi di fronte a una grossa mav ma sperare che vi sia sempre un ottimo professionista come il Dottor Luigi Delehaye e i tanti altri professionisti in Italia che ci incoraggiano ad affrontare questa dura lotta. In bocca al lupo a tutti e speriamo in un futuro migliore.

N:B: Siamo gia’ genitori di un ragazzo oggi 28enne ex medulloblastoma cerebbellare all’eta’ di 8 anni.

Ciao a tutti

Luigi e Rosaria

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Martina ha detto:

    Buongiorno io invece sono la mamma di Raffaella di 13anni affetta da una MAV al mento ha fatto già 8 embolizzazioni e un intervento a Milano….adesso ha una bella cicatrice sul volto ma purtroppo la nostra lotta continua….siamo fiduciosi ci segue il professor Vercellio a Milano .Dio aiuta tutti in bicca al lupo x sua miglie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *